Alla ricerca del multiculturalismo ritrovato

farm cultural park
0 Flares Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 Facebook 0 Email -- LinkedIn 0 Filament.io 0 Flares ×

Viaggiare significa anche “ascoltare” chi vive ogni giorno quei luoghi che noi immortaliamo in pochi secondi con uno scatto, un tweet o un post.

Nel 2014 ho conosciuto, durante il blogtour #sicilying, Giovanni Landro, esperto agronomo, che ci racconta la sua passione per il cibo e per il sociale.
Con grande piacere ci accoglie nel suo piccolo locale, il Ginger People&Food, che si trova nell’ormai nota “Farm Cultural Park”, ovvero un posto davvero raro in Italia in cui arte contemporanea, cultura, cibo e persone si incontrano e quasi si confondono contemporaneamente.
Si tratta di un quartiere, nel centro storico di Favara, suddiviso in sette piccoli cortili di matrice araba pensato e realizzato dal notaio Andrea Bartoli e sua moglie l’avvocato Florinda Saieva.
E se nel resto d’Italia ci si preoccupa se accettare o meno gli immigrati, il Ginger People&Food, street food africano, si pone come finalità principale di favorire l’integrazione sociale attraverso il cibo.
Ed è per questo che Giovanni, sempre alla ricerca del sapore perfetto e della massima qualità del cibo, si affida alle mani delle sue due cuoche africane che impiegano ore e ore di lavorazione prima di ottenere un couscous con l’agnello dal sapore unico e dei fataya (panzerottini senegalesi con verdure speziate) da leccarsi i baffi. Il tutto accompagnato da una fresca bevanda allo zenzero dissetante e un tantino piccante.

Assaggiare questi cibi è un’esperienza sensoriale che porta la tua mente davvero in Africa.
Se sei nei pressi di Agrigento, il mio invito è di non perdere la visita a questo luogo fuori dal comune.
La Farm Cultural Park, è un luogo del quale ne capisci l’essenza e il suo “sapore” quando sei lì, quando il multicuralismo lo respiri e quando senti la signora Maria, donna di circa 80 anni (chissà come sta ora!), che è felice di vivere in quel quartiere perché non è mai sola, è con i turisti, i giovani e i loro discorsi.

ps. da visitare di giorno 😉

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Cesy83

Dal volontariato alla progettazione, dal marketing/comunicazione ai social media: sono amante delle nuove tecnologie con la voglia di accrescere le mie conoscenze e competenze nell'ambito della Social Media Strategy. Dopo la vincita del contest #MyPugliaExperience, organizzato da Viaggiare in Puglia e Cts Viaggi, ho creato un Experience Blog www.ridieassapori.it con l'intento di esprimere e valorizzare il mio interesse e amore per il territorio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *