4 Buoni motivi per soggiornare ad Adelfia

adelfia
0 Flares Twitter 0 Pin It Share 0 Google+ 0 Facebook 0 Email -- LinkedIn 0 Filament.io 0 Flares ×
#1 La sua identità doppia e fermento culturale

Ad Adelfia ci sono due centri storici, due chiese madri, due popolazioni, due dialetti diversi!La dualità culturale rappresenta la peculiarità di questo paese. Il suo nome non è stato scelto a caso poiché Adelfia, dal greco Αδελφóς, si traduce in fratellanza.
Il comune è nato infatti con Regio Decreto del 29 settembre 1927 dall’unione di Montrone di Bari e Canneto: due realtà comunali differenti, ma spazialmente vicine. Due rioni diversi che pur trovandosi a coesistere in un’unica realtà hanno mantenuto la propria specificità e le proprie tradizioni culturali. La convivenza di due identità diverse ha generato malumori e risentimenti, ma col tempo la logica del campanile è venuta meno e il “fare gruppo” è divenuto indispensabile per la crescita cittadina.

Ultimamente Adelfia vive uno spirito nuovo: uno spirito d’innovazione, di progresso, testimoniato da un crescente fermento culturale che punta al nuovo, avendo a cuore il proprio passato.
Adelfia è un paese ricco di storia e con un patrimonio architettonico che vale la pena conoscere.

#2 Patrimonio architettonico e tradizioni popolari

Tra le architetture religiose sono degne di nota quelle risalenti al basso medioevo: la Chiesa di Santa Maria del Principio a Montrone (1086) e la chiesa della Madonna della Stella a Canneto (1186) che ospita mausolei in pregiato marmo, con i monumenti funebri della famiglia Nicolai.
Al XVIII secolo risalgono le costruzioni della Chiesa madre di Montrone, San Nicola, che contiene la statua di San Trifone, patrono e compatrono di Adelfia assieme a San Vittoriano; e della chiesa matrice di Canneto, dedicata all’Immacolata, che custodisce le reliquie di San Vittoriano martire.
Patrimonio unico è rappresentato dal Castello dei Fascina o Casina don Cataldo (XVII secolo), costruito dal Nicolai lungo la strada per Bitritto. Tale edificio, meraviglioso nella sua struttura esterna, presenta al suo interno affreschi dei primi dell’Ottocento che ritraggono scene cavalleresche tratte dall’Orlando Furioso.

20170528_102202

Una delle feste più importante di Adelfia, la venerazione di San Trifone, è celebre per la gara di giochi pirotecnici che attira ogni anno il 10 novembre migliaia di turisti incantati da questa manifestazione. Ma ci sono altri eventi da non perdere: oltre le feste dedicate ai santi patroni, da ricordare la giornata dell’emigrante, la festa dell’uva e la gara podistica corredo tra i vigneti.

E se questo non bastasse Adelfia garantisce anche momenti di spensieratezza e tranquillità. Basta camminare tra i vicoli caratteristici dei rioni per sentirsi parte di un’atmosfera unica, lontana dagli affanni quotidiani della vita, per riscoprire la genuinità di un passato che è rimasto tale, per osservare i bambini giocare come i nonni e le anziane signore che chiacchierano sedute all’ombre delle proprie abitazioni.

 20170528_095354

#3 Sapori e Biodiversità

Oltre ad un patrimonio architettonico di tutto rispetto questo paese dell’entroterra barese può vantare anche prodotti tipici: è nell’agricoltura che Adelfia trova la maggiore risorsa. L’economia adelfiese è infatti basata sulla coltivazione di uve da tavola tradizionali, grazie alla vocazione del territorio e soprattutto alle caratteristiche del terreno. L’antica uva Regina presente in due diverse varietà locali dette “Mennavacca” e “Pizzutella” per la forma più o meno allungata degli acini e l’uva baresana sono i prodotti che contraddistinguono il comune di Adelfia e che spesso conferiscono maggior redditività rispetto a prodotti commerciali a più larga diffusione.

20170528_134823

Non mancano inoltre attività pronte ad accontentare i palati dei visitatori come il ristorante pizzeria Fuochi dove si può gustare un’ottima carne alla brace, oppure scegliere tra gustose pizze o tra primi piatti tradizionali e la panetteria UMAMI, il quinto gusto, panificio che produce solo alimenti per celiaci di qualità!

20170526_141425Catering UMAMI

#4 Posizione strategica

Recentemente Adelfia, grazie alla vicinanza e ai buoni collegamenti con la città di Bari, rispetto alla quale presenta un più basso costo della vita e una maggiore tranquillità, ha visto crescere significativamente la popolazione, risultando attrattiva per gli abitanti dei comuni attigui.

Adelfia inoltre ha il vantaggio di trovarsi in una posizione strategica. Infatti è situata a sud-est di Bari lungo la direttrice per Taranto ed è ben collegata a tutti i paesi più conosciuti della murgia barese. In poco tempo è possibile raggiungere le grotte di Castellana, i trulli di Alberobello e tutti i paesi della valle d’Itria, o la murgia come Cassano fino ad arrivare a Matera.

Panorama di Locorotondo

Consigli utili per dormire:
B&B San Trifone
B&B Adelfia – MonsRoni Suite

Articolo scritto da Alessandro Laera

Salva

Salva

Salva

Cesy83

Dal volontariato alla progettazione, dal marketing/comunicazione ai social media: sono amante delle nuove tecnologie con la voglia di accrescere le mie conoscenze e competenze nell'ambito della Social Media Strategy. Dopo la vincita del contest #MyPugliaExperience, organizzato da Viaggiare in Puglia e Cts Viaggi, ho creato un Experience Blog www.ridieassapori.it con l'intento di esprimere e valorizzare il mio interesse e amore per il territorio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *